🙄Perché il vino rende i denti gialli?

Sfatiamo un piccolo mito👀
Se dopo aver bevuto il vino I nostri denti assumono una pigmentazione violacea, la responsabilità è “in parte del vino”
🔸Se I nostri denti si colorano non è un’azione diretta di ciò che beviamo, ma è la PLACCA che trattiene il colore
🔸La diretta conseguenza della persistenza prolungata della placca sui denti è una erosione dello smalto del dente, che cioè diventa più poroso e quindi predisposto a trattenere le pigmentazioni.
QUINDI👇🏻
➡️ Il semplice atto di BERE il vino non macchia i denti
➡️ L’azione chimica combinata dall’interazione di alcool e placca rendono il dente poroso(quindi vale sia per il vino bianco che per il rosso❕)
➡️ Se lasciamo agire gli Acidi e quindi compromettere il tessuto duro del dente dobbiamo aspettarci che l’ingiallimento sia vicino
🔸Come prevenire?
➡️ È sempre consigliabile (per la salute in generale) non abusare del consumo di vino
➡️ Attuare una corretta igiene orale eliminando la placca dalle superfici dure
➡️ Se ci concediamo del vino è importante lavare i denti, dopo 30 minuti
➡️ Le pigmentazioni causate dal vino possono essere rimosse dall’igienista dentale tramite detartrasi e lucidatura
👆🏻 Bere un calice di vino fa bene all’anima🍷
Evitare di esibire un sorriso viola o giallo è facile! 🦷
Ph. @lorenzo_orto
Gianluca De Bianchi

gianluca.debianchi@gmail.com

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.